Regolamento

CUORI PURI – REGOLAMENTO

In data 25 Giugno 2011 è sorta a Medjugorje l’iniziativa CUORI PURI.
Padre Renzo Gobbi e Ania Goledzinowska hanno dato l’inizio a questa iniziativa che oggi conta già qualche migliaia di iscritti.

  1. Possono aderire all’iniziativa tutte le persone single o fidanzati che comprendono il valore della castità, e vogliono impegnarsi a viverlo, sia in vista del matrimonio, che di qualsiasi altra scelta di vita, anche di vita consacrata.
  2. L’iscrizione all’iniziativa non sarà mai resa pubblica. I dati personali di ogni iscritto vengono raccolti e mantenuti esclusivamente dal coordinamento di CUORI PURI, limitatamente a quelli necessari per le comunicazioni ordinarie e la celebrazione di Sante Messe per gli iscritti, nelle quali viene portato solo il nome. Gli iscritti restano comunque liberi di rendere pubblica la loro decisione, sono anzi incoraggiati a farlo.
  3. CUORI PURI, è un’iniziativa di ispirazione Cristiana e Cattolica, che promuove il valore della Castità.
  4. Chi aderisce a CUORI PURI, si impegna a vivere in castità con una specifica promessa fatta davanti ad un sacerdote, eventualmente fino al giorno del matrimonio.
  5. Ogni iscritto si sentirà fiero di questa scelta, impegnandosi anche a renderne testimonianza pubblica. Il “Segno di Riconoscimento” dell’appartenenza all’iniziativa è un anello, che viene spedito gratuitamente a chiunque faccia domanda di iscrizione.
  6. Per l’adesione all’iniziativa non sono previsti limiti né di età né di religione, anche se CUORI PURI è di ispirazione Cristiana e Cattolica.
  7. Per l’adesione è necessario accedere al sito CUORI PURI www.cuoripuri.it, compilare l’apposito modulo nella sezione iscrizioni, attendere l’arrivo dell’anello, e poi fare la promessa davanti ad un sacerdote che sia testimone davanti a Dio e benedica questa intenzione, mentre si indossa l’anello per la prima volta.
  8. La formula da utilizzare per la promessa è la seguente: “Oggi, davanti a Te Gesù, per l’intercessione della Tua Madre Purissima, da sempre vergine, Maria, e del suo castissimo sposo Giuseppe, io … (nome) …. Prometto di vivere in castità”. Chi aspira al matrimonio, anche se non è ancora fidanzato, può aggiungere anche “fino al giorno del matrimonio“.
  9. Se la promessa viene fatta all’interno di una celebrazione eucaristica, è opportuna che venga fatta dopo l’omelia, quindi nella preghiera dei fedeli dovrebbe essere inserita un’intenzione specifica, secondo la formula “Per … (nome) … e (nome), che oggi hanno aderito all’iniziativa CUORI PURI, promettendo di vivere in castità, preghiamo”.
  10. L’adesione a CUORI PURI è possibile ogni giorno, ma è opportuno rinnovare poi la promessa almeno ogni anno, preferibilmente il 25 Giugno, nell’anniversario della fondazione dell’iniziativa e essere in comunione spirituale con gli altri che lo stesso giorno rinnovano la promessa da altre parti del mondo.
  11. Nel caso in cui un iscritto infranga la promessa, s’impegna a togliere l’anello per il tempo di un anno, dopo il quale può rifare la promessa e rimettere l’anello. E’ un gesto di rispetto verso quelli che la promessa la mantengono. Salvo che il vostro padre spirituale, non decida che potete tenerlo.
  12. L’unico impegno richiesto ad ogni iscritto, è quello di recitare almeno una volta al giorno la breve invocazione: “Gesù, aiutami ad essere fedele alla mia promessa”.
    In aggiunta all’impegno giornaliero, si propone la recita di una corona di rosario nel primo sabato del mese secondo le intenzioni di Maria, e la confessione, almeno mensile.
  13. Con l’adesione, ogni membro s’impegna anche a non giudicare la vita precedente degli altri membri: ognuno ha diritto alla Misericordia di Dio, ed a ritornare sulla strada eventualmente smarrita. La promessa viene fatta da oggi in poi, e non da ieri. Da oggi potete ricominciare una nuova vita!!!
  14. L’adesione a questa iniziativa è gratuita, ma è comunque possibile inviare un’offerta per sostenere la produzione degli anelli, e permettere così ad ogni iscritto di accedervi gratuitamente.

Nonostante desiderino impegnarsi a vivere con il Cuore Puro, l’iscrizione all’iniziativa NON è possibile per tutti coloro che abbiano contratto un matrimonio sacramentalmente valido, incluse quindi le persone separate o divorziate, tranne nel caso in cui la Chiesa non ne abbia già riconosciuto la nullità dopo l’apposito iter compiuto presso un tribunale ecclesiastico, o per il decesso del coniuge.

Per questo l’iniziativa CUORI PURI si rivolge principalmente a chi non ha ancora pronunciato il suo SI DEFINITIVO, verso Dio o verso una persona.

La proposta di CUORI PURI è rivolta SOLO a coloro che ancora sono alla ricerca della loro vocazione e del modo con cui vogliono fare della loro vita un dono.

 


Ulteriori informazioni sui fondamenti spirituali dell’iniziativa, potete trovarli nella sezione documenti

Riferimenti:  Dichiarazione di nullità del sacramento del matrimonio (articolo Wikipedia)



Compra su Amazon
Compra ora su Amazon

La Castità Prematrimoniale come scelta di vita. Entra a far parte di Cuori Puri, iscriviti e potrai richiedere l'anello.